<----> La "TANA" di ARF          by Arf

23-25 Aprile 2004 "Meeting di Primavera sul Trasimeno"

Previsioni meteo pessime per almeo due giorni e mezzo (ma anche quelli a seguire).
Venerdi mattina, tradendo gli amici piemontesi, ho accettato l'invito dell'amico Marcello e sono andato in auto con lui.
La sicurezza non centra nulla! Volevo semplicemente risparmiare al mio P92 (che di acqua ne ha presa parecchia) due giorni di probabile pioggia.
Arrivato sul campo (verso le 14) ho subito notato un numero minore di mezzi rispetto agli anni precedenti e riconoscendo i "gioiellini" dei vari amici, mi sono sentito per un attimo una sorta di traditore (anche per via del beltempo).
Sabato mattina sono stato per almeno tre ore "stravaccato" con Flavio e Ico sulla linea d'atterraggio a vedere Giannini sbandierare in continuazione alle centinaia di uccellacci di tutti i tipi che arrivavano a getto continuo e si accodavano (non sempre) disciplinatamente.
E' stato veramente uno spettacolo (abbiamo calcolato atterraggi al ritmo di 15-20 secondi inframezzati da diverse riattaccate) e mi sono sentito felice per gli organizzatori che venivano cos premiati per il lavoro svolto.
Nel pomeriggio la maggioranza dei mezzi arrivati la mattina se ne ripartiva (sempre col bel tempo) lasciando sul campo i "fedeli" tregiornisti.
Serata col solito ineguagliabile mago "Tony namberuan" e verso la fine i primi lampi, tuoni, scrosci violenti d'acqua e raffiche di vento.
Attendiamo il momento propizio per infilarci nelle auto ed andarcene a dormire nell'appartamentoaffittato per i soci IFC.
Domenica mattina ci alziamo con calma ed andiamo in paese a fare colazione; copertura alta e un discreto vento, ma niente piu'.
Quando arriviamo sul campo invece il vento molto forte e notiamo subito i primi stand sradicati e in lontananza un ultraleggero con carrello al vento e quindi ci precipitiamo tutti a verificare i "nostri" mezzi e constatiamo che l'unico a essersi mosso e' stato quello di Franco che stato letteralmente rincorso dai "volontari della notte" (che hanno passato tutta la notte a rincorrere, tenere e ripichettare) e ripichettato a modo; unico danno una leggera ammaccatura su un alettone.
Poco distante vedo un delta con l'ala a "orecchie di Cocker" che riconosco essere purtroppo quello dell'amico Amedeo (conpartecipe di lunghi e indimenticabili viaggi) e lo aiutiamo a smontare cio' che resta; col vento sempre molto forte aiutiamo poi un altro deltaplanista a smontare l'ala dal carrello e riporla al sicuro a terra.
Domenica sera, quando ho chiamato da casa per sentire gli amici rimasti al Trasimeno (se ne stavano andando a RIdegustare le prelibatezze locali) ho avuto un po' di rimpianto per non essere con loro.
Per concludere:
Il maltempo preannunciato praticamente per i tre giorni si e' di fatto sfogato (ma in maniera molto violenta) in una sola notte.
Tutti coloro che hanno volato nelle tre giornate hanno volato IN SICUREZZA; nessuno ha rischiato nulla!
Coloro che sono andati in volo a fare la tre giorni avevano preventivato (come sempre si DEVE fare quando si va in giro per piu' giorni!!) il fatto di dover rimandare il giorno del rientro e SONO STATI PRUDENTI rimandando appunto la partenza anche se nella giornata di domenica altre persone sono arrivate e ripartite (e sempre e comunque in sicurezza).
Unico rammarico il non aver offerto spontaneamente una mano per smontare l'ala dei delta di Amedeo & c. al sabato pomeriggio, ad un Amedeo che forse no ha voluto chiedere per non disturbare!
Un grazie a tutti gli amici che ho incontrato (a volte senza riconoscerli) e al sempre fantastico ambiente ospitale, ma sopratutto grazie ad Alessio, Luciano, Siro, Massimo & c. per tutto quello che hanno fatto e che fanno per noi e ... scusatemi se non sono venuto in aereo!


Il gadget 2004 ma sono o no dei depravati?

 

Il nuovo "lamierone" di Flavio Teste in su ... ... e teste in giu ! tentativo fallito; troppo vento
IFC in relax sulla riva del lago Luna (artificiale) bassa al Tramonto Il mago Tony "namberuan" si prepara al rito propiziatorio ... il sale ha detto "buon spicio"
E quindi danza attorno al fuoco Il ributtante spettacolo privato I due palloni al matttino e i due c..oni del povero mulo!
Il cane da ... delta Uno spettacolare sciame Il Memorial Enrico Nucci consegnato a Michele Gagliani e il premio A.S. a Luciano Giannini
Le squadre impegnatissime ... ... a mimare poesie ... ... nel Golden Ball Il ... Pump music
Alla ricerca del ... battacchio I vincitori Interpretazione libera sul tema "l'uccello" Ma la mattina di domenica ...
... ci accoglie purtroppo ... ... con questa desolante ... ... visione di distruzione anche l'amico Amedeo ne e' colpito

TORNA SU'